EK AUTOMATION: svolta nell'accatastamento automatizzato di carichi instabili

L'accatastamento automatico di merci instabili dimensionalmente in un magazzino a blocchi è ancora una sfida tecnica. EK AUTOMATION ha utilizzato per la prima volta telecamere 3D in combinazione con un software innovativo per l'analisi delle immagini e l'ha testato con grande successo in un progetto pilota presso un cliente.


La tecnologia innovativa identifica gli oggetti e calcola in modo affidabile i contorni 

Prodotti instabili, ad esempio bottiglie in PET, lattine o lattine impilate su pallet, rendono più difficili i processi automatizzati di intra-logistica, tra l'altro, a causa di altezze incoerenti delle merci da trasferire. EK AUTOMATION ha sviluppato una soluzione che utilizza la tecnologia delle telecamere 3D: Una telecamera di profondità montata sul robot di trasporto autonomo (ATR) registra il carico da trasportare. La telecamera 3D registra la distanza di ogni singolo pixel. I dati vengono catturati in una nuvola di punti e valutati in tempo reale da un software sviluppato da EK AUTOMATION. In questo modo il veicolo è in grado di riconoscere il tipo e la posizione esatta della merce trasportata e dei pallet. Il progresso tecnico è andato così lontano che il robot è in grado di distinguere se il bordo superiore identificato del carico è il foglio di imballaggio o il carico stesso. In questo modo il robot di trasporto utilizzato è in grado di prelevare e trasportare in sicurezza anche merci instabili di altezza non uniforme.
 

Funzionamento di prova riuscito - tasso di errore significativamente più basso rispetto al controllo manual 

In un progetto congiunto con un cliente, EK AUTOMATION ha testato con successo l'uso di telecamere 3D e di software innovativi. L'esigenza dell'azienda era il trasporto affidabile di contenitori PET vuoti da parte di veicoli di trasporto autonomi. L'obiettivo era quello di garantire che i carichi instabili potessero essere sia impilati che non impilati senza danneggiarli. I risultati del progetto sono all'avanguardia e impressionanti considerando la complessità del compito. I robot da trasporto hanno convinto nella prova pratica con la massima precisione e sicurezza operativa. Rispetto ai carrelli elevatori a comando manuale, il tasso di errore e i danni di trasporto sono stati notevolmente ridotti. A seguito del successo del progetto pilota e dell'operazione di prova, la tecnologia innovativa sarà presto disponibile per altri clienti.

 


News